Live - non è la d'urso

Chi è Leo Blanco, il clone di Michael Jackson

Ospite da Barbara d'Urso, il ragazzo che si è sottoposto a decine di interventi per assomigliare al cantante

Condividi
Con gli interventi chirurgici ha iniziato da adolescente e non si è più fermato. È Leo Blanco, ragazzo argentino che per assomigliare a Michael Jackson ha fatto undici operazioni.

"La prima è stata alle orecchie", spiega Leo Blanco, ospite a Live - Non è la d’Urso. "Poi il naso, quattro volte, e il mento. Le sopracciglia sono tatuate. E ho fatto la liposuzione".

Leo Blanco si esibisce in tutto il mondo come emule di Michael Jackson: il prossimo show sarà a Seul, ma non prima di un altro passaggio in ospedale per sistemare mento e mascella. Prima di far intervenire gli ospiti, Barbara d’Urso gli chiede: "Sei felice?". Lui risponde: "Sì".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
21 marzo 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154