CORONAVIRUS

Cateno De Luca: "Nel mio territorio si passa con le mie condizioni"

A Live-Non è la d'Urso, il sindaco Cateno De Luca commenta le ultime iniziative prese per contrastare il contagio da coronavirus

Condividi
In collegamento con lo studio di Live-Non è la d'Urso, il sindaco di Messina Cateno De Luca spiega: "Il Corriere della Sera ha preso una bufala. Hanno fatto intendere che io mi sono spostato di 45 km per prendere uova e lattuga. Qual è la verità. Io non vivo a Messina, ma a Fiumedinisi. I miei genitori abitano a 150 metri da me. Mi ha chiamato mia madre dicendo Vieni a prenderti gli alimenti. I miei genitori li ho visti dalla finestra".

Inoltre, il sindaco di Messina espone le nuove iniziative che dovrebbero essere prese per limitare la circolazione delle persone dallo stretto di Messina: "Da mercoledì mattina chi non si registra a un'app e ci dice chi è e perché viene in Sicilia, non passa più. Nel mio territorio si passa con le mie condizioni. Ho il diritto nei confronti della mia gente".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
05 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154