PERSONAGGI

Bello FiGo, il trapper delle polemiche

Ospite di Live – Non è la d’Urso, Bello FiGo parla con Barbara d’Urso delle sue canzoni

Condividi
"Avevo fatto questa canzone dedicata a te, diciamo che l'ho fatta per... conquistarti". Bello FiGo, nome d'arte di Paul Yeboah, si confessa a Barbara d'Urso nello studio di Live - Non è la d'Urso. "Non ho parlato di questa cosa con nessuno, non sono andato da nessuna parte. Poi ho deciso di venire qua a parlarne. Ti guardavo sempre a Pomeriggio 5", racconta il trapper alla conduttrice del programma.

Il cantante, al centro di numeroso polemiche per i testi provocatori delle sue canzoni, parla del suo recente videoclip che ha dato scandalo all'università di Pisa. "Il testo della canzone si basava su un gioco di parole. Ma non mi hanno denunciato", assicura il 27enne. "Non sono d'accordo con i tuoi modi e quello che dici nelle tue canzoni ma mi stai simpatico", ammette la conduttrice, "sei fidanzato?". "In realtà ho una tipa che mi piace più delle altre", sorride Bello FiGo nell'intervista qui in alto.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
04 febbraio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154