PERSONAGGI

Angela Chianello da Mondello sul figlio: "Non accettavo che morisse"

Diventata famosa per le sue frasi sul covid dalla spiaggia di Palermo, Angela affronta le cinque sfere a Live - Non è la d'Urso

Condividi
"È cresciuto con mia madre e mio padre, poi ha avuto un brutto calvario ed è stato portato in rianimazione: ne ha passate tante prima di morire". Angela Chianello da Mondello, ospite a Live - Non è la d'Urso, racconta della malattia affrontata dal figlio e del perché ha avuto problemi con la giustizia.

"Mio padre gli aveva fatto il funerale e gli aveva comprato tutto: io come madre non mi sentivo nulla per non contribuire al funerale di mio figlio. Sono andata a commettere un reato, ed è giusto che ho pagato, ma l'ho fatto per mio figlio", spiega Angela, "ho rubato in un negozio: l'ho fatto per mio figlio. Non accettavo che morisse".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
11 ottobre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154