logoloading

L'ISOLA DEI FAMOSI

Il riassunto della seconda puntata

La prima eliminata, il "caso John" e due nuovi concorrenti in gioco.

Condividi
Seconda puntata di fuoco per questa edizione dell’#Isola. Dopo aver acceso lo studio, salutato le opinioniste, entriamo subito nel vivo della serata, d’altro canto gli argomenti sono tanti per perder tempo con i convenevoli.

Il primo di questi è il caso Taylor Mega. La giovane e bella influencer era stata accusata, la scorsa settimana, di aver firmato un contratto per una serata in discoteca nei dintorni di Montecarlo e per questo, di voler rimanere sull’#Isola solo tre settimane. Durante la diretta di ieri, Taylor ha ribadito quanto l’#Isola la stesse aiutando a superare le sue paure e ad affrontare i suoi fantasmi; un videomessaggio di sostegno arriva anche dalla madre, che la invita a proseguire questa avventura con tutta la sua forza e la sua sincerità.

Taylor non è la sola naufraga ad aver patito tormenti; Demetra Hampton non ha digerito il risultato della votazione di settimana scorsa, in cui sette dei suoi compagni naufraghi l’hanno condannata al televoto. Ha così trascorso una settimana a contatto con la natura, senza riuscire a legare con gli altri naufraghi.

Arriva il risultato del televoto. La prima busta indica il nome del naufrago che si è salvato: è Kaspar Capparoni, il suo contributo sull’#Isola dei Pirati è risultato a tutti fondamentale; Alessia Marcuzzi legge subito dopo la busta con il verdetto: il primo eliminato di questa edizione è Taylor Mega. Prima di lasciare l’#Isola, le viene chiesto di fare un’ultima nomination, un ultimo “bacio di Giuda” che sceglie di dare a Demetra, l’unica con cui non è riuscita a stabilire un rapporto. Dopo aver salutato i compagni Taylor esce dalla Palapa, per lei l’avventura sull’#Isola finisce qui.

Risolta la questione Taylor Mega, si passa ad un altro caso, quello di John Vitale: il finalista di #SarannoIsolani ha scritto, prima della sua partenza, dei post con volgari accuse nei confronti di Barbara d’Urso. John, messo davanti ai fatti, non nega le sue responsabilità e chiede scusa per il suo vile gesto. Nonostante le accuse e il risentimento per il suo comportamento - condannato da tutti in studio - John non viene eliminato e Alessia apre ufficialmente il televoto dei Galeotti. Domenica scopriremo chi, tra quattro finalisti di #SarannoIsolani, potrà diventare naufrago a tutti gli effetti.

Dopo l’apertura del televoto, irrompe nello studio Filippo Nardi, l’ex naufrago e inviato, che ha guidato nella Maremma l’avventura dei giovani Isolini. Con lui entrano in studio i prossimi due naufraghi che raggiungeranno Cayos Cochinos e completeranno il cast: la prima è Jo Squillo, costretta a posticipare la sua partenza, a causa di delicate quesioni personali, mentre il secondo è Stefano Bettarini, ex inviato pronto a vestire i panni di naufrago.

La serata entra nel vivo con la Fionda Hondureña, una dura prova ricompensa che chiede ai naufraghi lavoro di squadra, sangue freddo e buona mira. La prova è divisa in due manche: la prima è di raccolta e la seconda di lancio. I naufraghi si dividono così in due squadre, quella che raccoglierà le noci di cocco e quella dei lanciatori che dovrà colpire con la fionda le sagome di celebri bucanieri per ottenere premi. Le munizioni raccolte non sono molte, ma i lanciatori riescono a mandare a segno ben due colpi, merito di Aaron Nielsen e Kaspar Capparoni, che riescono a guadagnare, per tutto il gruppo, due porzioni di spaghetti sconditi.
Per vincere il condimento entrano in gioco le due polene - Francesca Cipriani e il Divino Otelma - partite la scorsa settimana alla volta dell’Honduras. Utilizzando anche loro la Fionda Hondureña, devono colpire con delle polpette la piattaforma su cui si reggono le sagome. Grazie al sacrificio del Divino Otelma, letteralmente lanciato dalla Cipriani, le polene riescono a vincere due porzioni di polpette al sugo. Un bottino magro ma succulento, per recuperare le forze necessarie ad affrontare i prossimi giorni.

La seconda prova a cui i naufraghi vengono sottoposti è invece quella per proclamare il leader della settimana contro il potente fuoco, elemento chiave per la sopravvivenza sull’#Isola; a sfidarsi nella prova sono i vincitori della caccia al tesoro avvenuta in settimana. La prima coppia a sfidarsi nella prova di resistenza, contro una fiamma incandescente che avanza progressiva, sono Sarah Altobello e Luca Vismara. I due resistono per circa un minuto, ma dopo pochi secondi Sarah lascia la presa e nell’istante successivo anche Luca. La seconda coppia è formata invece da Paolo Brosio e Grecia Colmenares. Per i due la resistenza sembra maggiore, infatti superano coriacei il primo lentissimo minuto, ma poi al ventesimo secondo Grecia desiste lasciando la vittoria a Paolo Brosio.

A questo punto per Paolo Brosio, incoronato Leader dei Pirati, arriva il momento di scegliere chi portare con sé sull’#Isola. Grecia, classificatasi per seconda alla prova, diventa invece il capo dell’Isola della Ciurma. Brosio sceglie chi ha sofferto di più, con lui, in questa prima settimana: le sorelle Mihajlović, Riccardo Fogli e infine Luca Vismara; tutti gli altri entrano a far parte di conseguenza dell’Isola della Ciurma.

Prima della fine della puntata, Alessia chiama all’attenzione i Pirati per il momento più delicato, quello delle nomination. Tutti i Pirati, con un voto segreto, fanno lo stesso nome: Demetra Hampton; mentre Paolo Brosio - il leader - sceglie di nominare Grecia, ritenendola poco adatta alla sopravvivenza sull’#Isola. I membri della ciurma invece, voteranno domenica indicando il nome di chi vorranno mandare al televoto.
01 febbraio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154