REPORTAGE

Wuhan, discoteche piene e niente mascherine

Roberta Rei de Le Iene ci mostra come si vive oggi nella città della Cina da dove sarebbe partita l'epidemia di coronavirus

Condividi
A Wuhan, oltre dieci mesi dopo l'inizio di un'epidemia che ha sconvolto tutto il mondo, si è tornati alla normalità, con locali e discoteche piene di persone e nessuna mascherina in giro. Roberta Rei de Le Iene mostra come si vive oggi nella città della Cina simbolo dell'epidemia, che dopo l'esplosione dei contagi da coronavirus e 76 giorni di lockdown ora vive una nuova fase, in cui il virus sembra non fare più paura.

Ma cos'è il modello Wuhan? È l'applicazione di una strategia basata sulle tre T: testare, tracciare, trattare. "Un modello che da noi è stato usato solo in Veneto, e che l'Oms aveva caldeggiato per bloccare il contagio, ma che poi è stato ignorato", spiega la giornalista. In Cina si basa sulla raccolta di un enorme numero di dati, possibile grazie aisistemi di sorveglianza molto pervasivi, screening facciali e geolocalizzazioni.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
30 ottobre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154