logoloading

le iene

Uber e Ncc dovranno tornare in rimessa

Entra in vigore la norma che obbliga gli autisti a tornare in rimessa dopo ogni corsa: come cambierà il servizio?

Condividi
Tutti i clienti italiani di Uber hanno ricevuto in questi giorni una mail dall’azienda: d’ora in poi le automobili dovranno tornare in rimessa alla fine di ogni corsa, così come richiesto dalla legge del 12/2019.

Questo comporterà, ovviamente, maggiori tempi di attesa per l’utente (e quindi perdita di clienti). Nel servizio di qualche mese fa de Le Iene, che proponiamo qui sopra, si spiega bene l’intera vicenda, partita dopo una serie di scioperi e proteste da parte dei tassisti italiani.

"Accettiamo, seppur a malincuore, questo nuovo scenario, ma continueremo a chiedere una regolamentazione equa che renda più semplice la vita di chi non possiede un’auto", si legge alla fine del comunicato di Uber.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
15 maggio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154