LE IENE

La truffa delle carte di credito clonate

Le Iene intercettano l'uomo che avrebbe clonato una carta di credito e provano a convincerlo a dividere il bottino

Condividi
Gloria e Sebastiano scoprono di avere 300 euro in meno sul loro conto. Cosa è successo? La carta di credito è stata clonata e con quei soldi è stata prenotata una stanza d'albergo da uno sconosciuto. Le Iene allora lo contattano e gli danno appuntamento in un'altra struttura: e lì parte la trattativa.

"Ho fiutato la cosa, possiamo farlo più spesso", suggerisce la Iena Michele Cordaro, "tu prenoti la stanza e dividiamo sempre". Ma le richieste del finto truffatore si fanno troppo esose: "Mi dai il giacchetto, la polo e 150 euro, io ti do la mia sciarpa". Quando Cordaro rivela sua identità, all'uomo non rimane altro da fare che andarsene.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
10 aprile 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154