LE IENE

Tinto Brass dimesso dopo il malore

Il maestro del cinema erotico, 86 anni, è stato ricoverato per una settimana all'ospedale Sant'Andrea di Roma

Condividi
Tinto Brass è stato dimesso dall'ospedale Sant'Andrea di Roma. Il regista, che già nel 2010 aveva avuto un ictus, era stato ricoverato in terapia intensiva in seguito a un malore: era stata la moglie, Caterina Varzi, a chiamare l'ambulanza. E a lei, come riporta il Corriere del Veneto, Tinto Brass ha dedicato parole piene di amore.

Nato a Milano ma vissuto a Venezia, 86 anni, Tinto Brass è considerato il maestro del cinema erotico italiano. Laureatosi in giurisprudenza negli anni Cinquanta, si trasferisce subito a Parigi, per lavorare come archivista. Si avvicina presto al mondo del cinema, ma è negli anni Settanta che dà vita alle pellicole più famose della sua filmografia: Salon Kitty nel 1975, La chiave con Stefania Sandrelli, Miranda con Serena Grandi, Capriccio con Francesca Dellera e Senso '45 con Anna Galiena.

Nel video qui in alto, Enrico Lucci de Le Iene nel 2016 lo accompagna alla mostra a lui dedicata, circondato dalle attrici che hanno interpretato i sui film.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
16 luglio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154