CRONACA

Stefano Cucchi, due carabinieri condannati a 12 anni

Nel processo per la morte di Stefano Cucchi, i carabinieri Raffaele D'Alessandro e Alessio Di Bernardo sono stati riconosciuti colpevoli di omicidio preterintenzionale

Condividi
Nella giornata del 14 novembre è arrivata la sentenza sul processo per la morte di Stefano Cucchi. I due carabinieri Alessio Di Bernardo e Raffaele D'Alessandro sono stati condannati a 12 anni di carcere per omicidio preterintenzionale.

"Stefano è stato ucciso, questo lo sapevamo e lo ripetiamo da 10 anni. Forse ora potrà risposare in pace". Queste sono le prime parole di Ilaria Cucchi, sorella di Stefano che da 10 anni porta avanti battaglie legali per scoprire la verità sulla morte del fratello.

Le Iene hanno affrontato il processo di Stefano Cucchi in diverse occasioni. Il giovane geometra è stato fermato dai carabinieri il 15 ottobre 2009 per possesso di droga di droga. È morto il 22 ottobre in ospedale. Nel video in alto, potete rivedere il servizio de Le Iene con le dicharazioni dell'ex moglie del carabiniere Raffaele D'Alessandro.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
15 novembre 2019
Copyright © 1999-2019 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154