LE IENE

Sanità, morire in pronto soccorso dopo ore di attesa

Il servizio de Le Iene sul caso di Giuseppe Ramognino, morto dopo 23 ore di attesa in pronto soccorso

Condividi
Un uomo, Beppe, registrato in Pronto Soccorso come ignoto n.43, si sente male in un centro commerciale e viene portato in ospedale, ma non verrà mai visitato. Aspetta che qualcuno si accorga di lui passando e ripassando davanti agli sportelli dell'accettazione, ma nessuno lo considera, a sera viene confuso con i senza tetto che trovano riparo in ospedale e dopo 23 ore di attesa muore su una sedia a rotelle per infarto intestinale.

I giornali ne parlano, la magistratura apre un'inchiesta per omicidio colposo, ma per la procura non c'è nessun responsabile poichè Giuseppe Ramognino sarebbe morto lo stesso. Il servizio de Le Iene, andato in onda nella puntata di domenica 1 dicembre in prima serata su Italia 1 racconta la storia di questo signore di Moncalieri (Torino).

Clicca sul video in alto per vedere il servizio di Roberta Rei.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY
02 dicembre 2019
Copyright © 1999-2019 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154