LE IENE

Perde un rene passeggiando sul lungomare: ancora nessun risarcimento

La storia di Corrado Manarin, trafitto da un proiettile durante una sparatoria a Pietra Ligure

Condividi
Stava passeggiando sul lungomare di Pietra Ligure, quando ha iniziato a sentire gli spari e a vedere la gente fuggire.

Corrado Manarin, torinese, pensa subito a proteggere sua figlia che è nel passeggino. “Sono stati momenti concitati, non capivo nulla, vedevo la gente fuggire. Mi sono girato e ho sentito qualcosa alla schiena”.

Quel qualcosa è un proiettile sparato da un carabiniere che sta provando a fermare dei rapinatori. La pallottola colpisce Corrado e gli fa perdere un rene. Da quel momento la sua vita cambia, non può più lavorare come prima.

L’avvocato chiede 500mila euro di risarcimento, mentre l’assicurazione gliene propone solo 70mila. Le Iene hanno provato ad aiutare Corrado. Ecco com’è andata.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
08 aprile 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154