LE IENE

Nadia Toffa, il saluto di colleghi e fan

Tante le reazioni social alla notizia della morte di Nadia Toffa, conduttrice de Le Iene

Condividi
“Come potrò dimenticare il coraggio, l’allegria, la tua faccia sempre vicinissima? Buon viaggio guerriera”. Così il collega Nicola Savino saluta via Instagram Nadia Toffa, morta a 40 anni per un cancro (il funerale sarà celebrato a Brescia il 16 mattina). Savino era conduttore de Le Iene insieme a Nadia Toffa il giorno in cui, era l’11 febbraio 2018, la donna tornò in trasmissione dopo due mesi di assenza e raccontò davanti alla telecamera la malattia contro cui stava combattendo (qui sopra le sue parole).

Savino non è l’unico collega ad aver espresso cordoglio per la morte di Nadia Toffa. Oltre al post collettivo della redazione, tutte Le Iene hanno scritto un ricordo: da Matteo Viviani ("Ciao piccola mia... continueremo tutti ad amarti ed ammirarti") a Pablo Trincia ("Ciao Nadia") a Giulia Innocenti ("Così giovane, così vitale, così combattiva. È difficile trovare le parole. Ti saluto pensando al bene che hai fatto a tante persone, al tuo impegno per rendere il mondo un posto migliore di come lo hai trovato, alla forza che hai messo in tutto quello che hai fatto. Anche nel cercare di combattere il cancro, una malattia a cui hai dato un nome mentre per i più era il male innominabile. Il tuo coraggio ci è da esempio. #CiaoNadia #NadiaToffa").

Ma sui social network in tantissimi salutano la conduttrice. Alcuni ricordano il suo animo battagliero, come Sabrina Salerno ("Ovunque tu sia, sei e sarai sempre, una grande guerriera. Ciao Nadia") e Salvo Sottile: “Mi mancherai @NadiaToffa. Hai combattuto fino alla fine con tutta te stessa. Perché tu questo sei sempre stata, un guerriero dolce e perbene. Non sai che dolore leggere che non ci sei più. Ciao amica mia”. Silvia Toffanin scrive: “Buon viaggio Nadia. Conservo il tuo abbraccio per sempre nel mio cuore. Ci mancherai, Silvia e tutti noi di Verissimo”.

Maria De Filippi saluta Nadia Toffa così: "Ciao Nadia Ti vedevo in televisione e sempre pensavo: “Che forza che è quella ragazza…”. Poi una sera ti ho conosciuto e quello che pensavo è diventato realtà. Mi ricordo quando mi hanno detto che ti eri sentita male, mi ricordo che era un pomeriggio, stavo registrando, ti pensavo e mi sentivo tanto vicina a te. Ti ho visto combattere, soffrire tanto, ma mai smettere di crederci e di sorridere. Con la tua forza, con il tuo sorriso, con il tuo rendere normale ogni cura invasiva che facevi come si trattasse di prendere una tachipirina, hai aiutato tante persone sicuramente che stanno ancora lottando, ma certamente mi hai insegnato quanto spesso sono scema a pensare che faccio cose importanti. Tu sei qualcosa di importante per me e per tutti quelli che ti hanno conosciuto".
Gianluigi Nuzzi scrive: "Ciao Nadia, forza della natura, mai ho incontrato prima di te persona così lontana dall’ipocrisia e con un senso travolgente e rock dell’amicizia. Un abbraccio infinito alla tua cara mamma. Ti voglio bene", mentre Luciana Littizzetto: "Sei stata luce, vita e forza. Grazie". Barbara D'Urso, invece, si affida a una poesia di Alda Merini:
13 agosto 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154