LO SCHERZO

Michele Morrone, furto di quadri nello scherzo de Le Iene

Nella puntata di giovedì 12 novembre all'attore 30enne vengono rubati in casa i suoi quadri dal suo migliore amico: ma è uno scherzo de Le Iene

Condividi

"MI sono messo nei guai con zio Ciccio, non è bella gente". Così Raffaele, migliore amico di Michele Morrone, spiega all'attore perché ha dovuto rubare i suoi quadri e rivenderli a una galleria d'arte.

Nella puntata di giovedì 12 novembre la vittima dello scherzo de Le Iene è l'attore 30enne, protagonista di 365 giorni. Rientrato a casa, si accorge che qualcuno ha sostituito i quadri - da lui realizzati - con delle copie, e dopo aver rintracciato la galleria d'arte che ne è entrata in possesso, scopre che a sottrarglieli è stato il suo migliore amico per un debito con una famiglia della criminalità organizzata.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE

13 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154