logoloading

LE IENE

Mario Biondo, Le Iene tornano sul suicidio del cameraman

Cristiano Pasca e i nuovi scenari dopo la denuncia dei genitori per omicidio

Condividi
"Mario quella notte ha scoperto qualcosa di molto grave e lo hanno ammazzato". Ne è convinta Santina Biondo, la madre di Mario Biondo, il cameraman italiano trovato morto nel 2013 a Madrid, nella casa dove viveva con la moglie Raquel Sanchez Diaz.

Sono sei anni che la famiglia di Mario chiede verità. Dopo che la polizia spagnola archivia il caso come suicidio, i famigliari sporgono denuncia in Italia per omicidio contro ignoti. Cristiano Pasca de Le Iene si concentra sul computer di Mario e sulle modifiche che sarebbero state fatte sul portatile dopo la sua morte.

"Dal computer di mio figlio sono stati cancellati 996 gigabyte di memoria", dice la mamma di Mario. Inoltre due settimane dopo il ritrovamento del corpo, sul suo pc sarebbe stato installato un software per il controllo da remoto, ovvero un programma per accedere al computer senza averlo fisicamente tra le mani. I famigliari, viste anche tutte queste contraddizioni, non hanno mai creduto al suicidio e non smettono di lottare per la verità.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
17 aprile 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154