ANTICIPAZIONE

Lo spacciatore di Marco Pantani: "È stato ucciso"

A Le Iene parla Marco Miradossa, spacciatore del ciclista all'epoca della sua morte: "Si riforniva solo da me"

Condividi
“Marco non è morto per cocaina. Marco è stato ucciso”. A parlare ai microfoni de Le Iene è Fabio Miradossa, uno spacciatore napoletano che era solito rifornire il ciclista Marco Pantani. “Magari chi l’ha ucciso non voleva, ma Marco è stato ucciso”. Martedì 8 ottobre la sua intervista esclusiva in prima serata su Italia 1.

"In quel periodo comprava solo da me", assicura Miradossa a Le Iene, riferendosi all'inverno del 2004, quando il Pirata fu trovato senza vita in un albergo a Rimini, "non rischiava che qualcuno lo venisse a sapere, non rischiava niente".

Nel video qui in alto l'anticapzione del servizio che va in onda martedì 8 ottobre su Italia 1.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
08 ottobre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154