LE IENE

Le sorelle che accusano il patrigno: “Ha abusato di noi”

La storia di Lucy e Sara, che raccontano le violenze del compagno della madre dell’epoca

Condividi
“Mi alzava la gonna e mi spostava le mutandine mentre facevo i compiti”. Questo il racconto di Lucy, una ragazza che sostiene di essere stata abusata dal patrigno. Insieme a lei, anche la sorella Sara.

Le due, quando erano poco più che bambine, raccontano di essere state quotidianamente toccate dal compagno della loro madre. Eppure tra loro non parlavano di queste violenze: “Parlavamo di scuola, di amici e così via – raccontano le due ragazze a Le Iene – ma mai del nostro patrigno”. Veronica Ruggeri, accompagnata da Lucy, prova a chiarire questa storia andando a parlare con il padre delle ragazze e con la loro matrigna, ma qui la situazione si complica.

Prima la matrigna accusa di essere stata Sara a ritrattare le accuse, poi la stessa Lucy, fino all’intervento del padre: “È stata vostra madre a difendere quell’uomo”. Poi La Iena si reca a parlare con la madre delle ragazze e proprio con l’uomo accusato delle violenze. Ecco com’è andato l’incontro.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
17 aprile 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154