IL SERVIZIO

Le intercettazioni dell'antimafia di Palermo

Continua l'inchiesta di Matteo Viviani e Riccardo Spagnoli sulla "mafia dell'antimafia" di Palermo

Condividi
Nella nuova puntata dell'inchiesta di Matteo Viviani e Riccardo Spagnoli continuano le indagini che cercano di fare luce su alcune attività sospette dell’antimafia di Palermo. Il servizio comincia con un'intercettazione telefonica tra Silvana Saguto, ex presidente della sezione misure di prevenzione antimafia del tribunale di Palermo, e l’avvocato Cappellano Seminara. Oggi l’avvocato e altre 13 persone sono state rinviate a giudizio dal tribunale di Caltanissetta con accuse di abuso d’ufficio, falso materiale fino alla corruzione e all’associazione a delinquere.

Le Iene si occupano da diversi anni dell'antimafia siciliana. Nel 2015, hanno incontrato Pino Maniaci, un giornalista siciliano che da molto tempo lotta contro le organizzazioni mafiose. “I beni tolti ai presunti mafiosi vengono amministrati da amministratori giudiziari che riescono a svuotare un patrimonio di miliardi di euro che dovrebbero tornare alla collettività e che invece diventa quella che noi abbiamo definito ‘la mafia dell’antimafia", afferma il giornalista.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
09 dicembre 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154