INCHIESTE

Le Iene, truffa per la raccolta rifiuti a Roma?

Spazzatura a Roma, un dipendente racconta una presunta truffa: “Noi passiamo il badge, risulta che raccogliamo l’immondizia, ma non lo facciamo”

Condividi
Filippo Roma indaga sull’emergenza rifiuti nella Capitale. L'inchiesta parte dalla denuncia di un operatore ecologico della società Roma Multiservizi S.p.A. - controllata dall’AMA S.p.A., che si occupa della raccolta dei rifiuti nelle utenze non domestiche.

La iena raccoglie le dichiarazioni del netturbino: "Noi lavoriamo per la Roma Multiservizi come operatori, per raccogliere la differenziata all’interno delle utenze non domestiche, e questo non avviene. Perché uscendo di notte molte utenze sono chiuse. Noi attacchiamo la sera quando il 50/60 per cento delle utenze già sono chiuse. Ci fermiamo con il camioncino, badgiamo, un codice a barre che sta all’esterno dell’utenza, come se avessimo raccolto, ma l’utenza è chiusa fisicamente, quindi non raccogliamo".

L’inviato mostra anche dei video esclusivi che ritrarrebbero alcuni operatori ecologici passare il badge presso alcuni esercizi commerciali senza effettuare la raccolta dei rifiuti. Dopo aver intervistato alcuni esercenti romani che avrebbero subito diversi danni dalla mancata raccolta dei rifiuti, Filippo Roma incontra la sindaca Virginia Raggi la quale dichiara: "Vi aspetto in Campidoglio, mi portate tutto il materiale perché, se quello che dite corrisponde al vero, sono io la prima ad andare in procura e denunciare”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
09 ottobre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154