CRONACA

Le Iene, la presunta truffa della benzina a basso costo

Luigi Pelazza de Le Iene indaga su una presunta truffa nella compravendita di carburante dall'est Europa verso l'Italia

Condividi
Martedì 3 marzo in prima serata su Italia 1, appuntamento con Le Iene Show condotto da Alessia Marcuzzi e Nicola Savino con la Gialappa’s Band. Tra i servizi della puntata, la nuova inchiesta di Luigi Pelazza riguarda la presunta mafia del carburante che vedrebbe coinvolte anche due società venete.

L’operazione consisterebbe nell’acquistare prima il carburante da compagnie petrolifere estere, in particolare slovene, per poi rivenderlo in Italia a prezzi particolarmente competitivi, nonostante il prezzo d’acquisto sia più alto di quello venduto.

Tale meccanismo sarebbe reso possibile da figure intermediarie, broker che forniscono servizi sulle forniture e sulla compravendita di prodotti petroliferi, che sembrerebbero però non pagare l’Iva. Un giro di affari che farebbe quindi perdere allo Stato quasi 5 miliardi di euro. Luigi Pelazza prova a chiedere spiegazioni alle due società venete in questione.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
04 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154