CRONACA

La società foggiana, le violenze durante l'emergenza coronavirus

Il servizio de Le Iene di Gaetano Pecoraro di martedì 2 giugno su Italia 1

Condividi
"La città ormai è un campo di battaglia, dominato dalla società foggiana, un'associazione criminale, sanguinaria e senza scrupoli". Così Gaetano Pecoraro de Le Iene torna a parlare della società foggiana, questa volta per parlare delle violenze durante i mesi di lockdown per l'emergenza coronavirus.

In questi mesi a Foggia c'è stata la maxi evasione di 64 detenuti, dopo le proteste nel carcere, l'incendio doloso di varie ditte ortofrutticole per milioni di euro di danni, le minacce e gli attentati ad alcuni imprenditori, una sparatoria in mezzo alla strada e diverse rapine alle attività appena ripaerta. La ricostruzione di quanto accaduto nel servizio de Le Iene in onda martedì 2 giugno su Italia 1.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
03 giugno 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154