LE IENE

Visite mediche come film porno

Le Iene raccontano la storia di un chirurgo che nonostante decine di denunce per gli abusi, continua a esercitare la professione

Condividi
"Sono in cura, ho fatto dieci anni di terapia psicologica e psichiatrica, con dei farmaci". A parlare con Giulio Golia de Le Iene è una delle pazienti che avrebbe subito violenza dal chirurgo Gianfranco De Lorenzis, e come lei altre decine di donne. Violenza psicologica, e molestie, che nonostante la condanna, non lo hanno fermato.

Il chirurgo bariatrico ha trascorso agli arresti domiciliari sei mesi e ha ricevuto l'interdizione di un anno dall'esercizio della professione. Le denunce sono venti, ma le pazienti vittima degli abusi potrebbero essere molte di più: come la complice de Le Iene, che riprende con una telecamera nascosta gli approcci morbosi del medico durante una visita di pochi giorni prima.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
27 marzo 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154