LE IENE

Genova e i beni confiscati alla mafia

Le Iene sono nel capoluogo ligure per indagare sul caso degli immobili confiscati alla mafia, mai riqualificati

Condividi
A Genova, Le Iene indagano sul caso degli immobili confiscati alla famiglia Canfarotta, ben 96, di cui solamente due sono stati riassegnati alle associazioni che li richiedono, come da legge.

Il resto si divide in immobili pericolanti, inagibili e potenzialmente pericolosi e immobili abitati da prostitute che pagano regolarmente l’affitto proprio all’agenzia per i beni confiscati.

Proprio per il recupero di queste case era stato stanziato un milione di euro dal governo Renzi, che però la giunta comunale ha deciso di girare su altri progetti e che, ad oggi, non si sa che fine abbia fatto.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
01 aprile 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154