LE IENE

Il finto medico e le circoncisioni clandestine

Le Iene affrontano un finto medico che pratica circoncisioni abusive in casa, con rischi altissimi per il bambino

Condividi
In Italia ogni anno vengno eseguite circa 5 mila circoncisioni su bambini stranieri: più di una su tre viene praticata clandestinamente, con rischi altissimi per la salute e la vita stessa del bambino. Le Iene affrontano un finto medico che la pratica abusivamente a domicilio.

Per la complice de Le Iene non è difficile prendere appuntamento con il dottore, che dice di essere un neurologo. "È un delinquente, più che essere un medico", commenta il primario di urologia dell'ospedale Sant'Anna di Brescia, Najati Alraji, "la sua etica gli impedirebbe di farlo". Il finto medico parla con la mamma del bambino che dovrebbe subire la circoncisione: "Ne ho fatte più di tremila, non prendo tanto, 150 euro o 200 fuori Milano". La Iena Roberta Rei interviene prima che possa operare.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
24 aprile 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154