logoloading

LE IENE

"Dio ti amo", la preghiera sul bus dirottato

La iena Alice Martinelli parla con alcuni dei ragazzi dopo la tentata strage dell'autobus di Milano

Condividi
La iena Alice Martinelli racconta la tentata strage dell’autobus a Milano attraverso le testimonianze di alcuni dei ragazzi presenti sul mezzo. Durante la fuga dall’autobus qualcuno urla a squarciagola “Ti amo, io ti amo”, come si può vedere da diversi video che hanno registrato quel drammatico momento.

“Era Marcello. Gli piaceva una ragazzina che era in classe con noi” confessa a Le Iene un compagno di classe. Dopo una lunga ricerca, i ragazzi riescono finalmente a individuare la persona interessata.

Si chiama Guglielmo, ha 12 anni e rivela che la sua preghiera non era per una sua compagna di classe: “Era rivolta al Signore. Io non sono mai stato un grande credente. Sul pullman eravamo tutti disperati e anche io ho voluto fare una mia preghiera. Ho chiesto di salvarci perché eravamo tutti ragazzi innocenti”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
25 marzo 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154