IL DRAMMA

Coronavirus e povertà a Roma, viaggio nelle periferie abbandonate

Le Iene ci portano in una realtà particolarmente disagiata, tra disperazione e voglia di riscatto

Condividi
Di fronte alle ultime restrizioni messe in campo dal Governo per rallentare l'aumento dei contagi da Coronavirus, in molti sono scesi in piazza per manifestare e urlare il proprio malcontento. L'inviato de Le Iene Giulio Golia ha dunque intrapreso un particolare viaggio nelle periferie alle porte di Roma, dove ha fatto i conti con una realtà che lascia senza parole tra umanità, disperazione e voglia di riscatto.

"Il disagio che noi viviamo oggi è la conseguenza del non far nulla per 30 anni - spiega il professore all'Università di Roma Tre di Economia dello Sviluppo Salvatore Monni - A Roma nascere in una zona piuttosto che in un'altra significa avere più o meno opportunità".


TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
06 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154