IL SERVIZIO

Coronavirus, com’è partorire durante la pandemia

I papà possono assistere? Le Iene raccontano il parto durante il distanziamento sociale

Condividi
Com’è cambiato il modo di partorire durante questa emergenza sanitaria? Oltre ai timori dei futuri genitori per la pandemia, l’ingresso in ospedale, anche la lontananza dei papà, che non possono assistere al parto e non possono condividere quel momento di gioia.

La Iena Veronica Ruggeri racconta la storia di una famiglia alle prese con il distanziamento sociale durante la gravidanza. I corsi pre parto online, le visite di rito senza il compagno e, soprattutto, l’assenza del papà durante il parto, dato che la presenza è stata vietata per decreto. In alto il servizio completo, andato in onda il 19 maggio.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
20 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154