CRONACA

Chico Forti, l'inchiesta de Le Iene

L'inchiesta di Gaston Zama sulla condanna per omicidio a Enrico 'Chico' Forti

Condividi
"Chico Forti è stato accusato di aver pianificato l'omicidio di una persona che non aveva mai né visto né incontrato in vita sua". A parlare con l'inviato de Le Iene Gaston Zama è lo zio di Enrico, detto Chico, Forti, l’uomo che nel 2000 fu condannato negli Stati Uniti all'ergastolo per omicidio. Il velista e imprenditore televisivo trentino, che sta attualmente scontando la sua pena in un carcere della Florida, si è sempre dichiarato innocente e vittima di un errore giudiziario.

La vittima dell’omicidio è l’americano Dale Pike, ucciso il 15 febbraio del 1998 in una spiaggia di Miami con due colpi di pistola alla nuca. Pare che Forti stesse trattando l’acquisto del Pike’s Hotel di Ibiza ma la trattativa sembrava più che altro una truffa. Secondo il movimento di opinione che in Italia chiede la revisione del processo, la condanna sarebbe stata pronunciata in assenza del movente e delle prove.

La Iena incontra le persone più vicine a Chico, quelle che nel corso di questi lunghi 20 anni non hanno mai smesso di credere nella sua innocenza e ripercorre tutti i movimenti che hanno portato alla sua incarcerazione a vita. L’inviato intervista inoltre il magistrato Lorenzo Matassa, uno dei giuristi che si è occupato di questo fatto di cronaca, convinto che nelle indagini manchino le carte fondamentali per procedere con una sentenza di questo genere. .

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
06 novembre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154