L'INCHIESTA

Caso Serena Mollicone, il padre ricoverato per un infarto

Guglielmo Mollicone, padre di Serena Mollicone, è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Frosinone

Condividi
Guglielmo Mollicone, il papà di Serena Mollicone, la diciottenne scomparsa da Arce (Frosinone) nel giugno del 2001 e ritrovata dopo due giorni uccisa in un boschetto di Anitrella, è stato ricoverato all’ospedale Spaziani di Frosinone. Nella mattina del 28 novembre, Guglielmo è stato colto da infarto mentre era nella sua casa ad Arce.

Durante la puntata di domenica 24 novembre, Le Iene avevano incontrato il papà di Serena per provare a fare luce sul caso. Nel servizio di Veronica Ruggeri che trovate qui sopra, Guglielmo Mollicone crede che sua figlia sia stata uccisa nella caserma dei carabinieri. Molti i punti ancora poco chiari, il mistero del cellulare scomparso e poi ritrovato in un cassetto di casa, testimonianze in seguito ritrattate e anche un arresto, quello del carrozziere Carmine Belli, assolto dopo essere stato in carcere per oltre un anno e anche lui intervistato nel servizio.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
28 novembre 2019
Copyright © 1999-2019 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154