IL CASO

Carlo Gilardi trovato in una Rsa: "Voglio andare a casa"

Le parole del 90enne, generoso benefattore lecchese, rintracciato in una struttura di Lecco da Le Iene

Condividi
Le Iene hanno trovato Carlo Gilardi, 90enne generoso benefattore del lecchese che sarebbe stato ricoverato in una rsa contro la sua volontà, dopo essere stato sottoposto ad amministrazione di sostegno. "Sto benissimo, spero un giorno o l’altro di poter essere cacciato via", dichiara l’uomo, che si trova ricoverato in una struttura di Lecco, parlando al telefono con alcuni suoi familiari che non senza difficoltà sono riusciti a mettersi in contatto con lui.

La trasmissione di Italia 1, che nelle scorse settimane si è occupata della vicenda, è riuscita a parlare con alcuni dipendenti della struttura che hanno raccontato come l’uomo sia stato sottoposto ad un Tso pur senza che ce ne fossero i presupposti. "Sta bene, è sano come un pesce. È lucido di mente, autosufficiente in tutto, e non prende nessuna terapia farmacologica" rassicurano gli operatori. "Sono stato prelevato, messo in ospedale, poi in ospizio", dichiara Carlo, "voglio andare a casa".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
25 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154