CRONACA

Borgo Mezzanone, incendio nella baraccopoli: un morto

Nel campo in provincia di Foggia vivono circa duemila lavoratori stranieri in abitazioni di fortuna

Condividi
Nella notte di giovedì 11 giugno un incendio ha distrutto un'abitazione nella baraccopoli di Borgo Mezzanone, in provincia di Foggia, e un uomo è morto tra le fiamme: è la quarta vittima in un anno.

Vigili del fuoco e polizia sono intervenuti sul posto, ancora non sono chiare le cause dell'incendio. Nel campo vivono circa duemila lavoratori stranieri, per la maggior parte di origine senegalese, che di giorno raccolgono frutta e verdura nei campi circostanti.

Gaetano Pecoraro de Le Iene è andato a fare visita ai lavoratori stranieri che anche in questi mesi di lockdown hanno continuato a lavorare, dalla mattina alle 6 per 12 ore ogni giorno, per una paga da 3,5 euro all'ora.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
12 giugno 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154