SERVIZIO

Balotelli sul Verona: "Ho accusato pochi scemi"

A Le Iene parla Mario Balotelli, dopo la sua reazione ai cori razzisti durante la partita di serie A a Verona

Condividi
Le Iene incontrano Mario Balotelli dopo la partita di domenica a Verona tra Hellas e Brescia, in cui l'attaccante ha lanciato il pallone contro la curva veronese per protestare contro gli ululati razzisti nei suoi confronti.

Il gesto ha provocato varie reazioni, non solo di difesa nei suoi confronti: il Consiglio comunale di Verona ha approvato una mozione in cui chiede al sindaco di diffidare "il calciatore e tutti coloro che attaccano Verona diffamandola ingiustamente".

Mario Balotelli risponde che non ha mai diffamato la città: "Ho accusato pochi scemi", dice. E poi: "Di sicuro non erano due o tre perché se li ho sentiti dal campo". Riguardo agli ululati, Balotelli spiega: "Gli sfottò ci stanno, puoi anche provare a distrarre un giocatore, ma non così. Così non va bene. Io sono italiano, i pochi che l’han fatto sono delle teste di c***o".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
06 novembre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154