VENERDI' 6 LUGLIO ALLE 21.00

L'uomo del giorno dopo

Dopo una guerra nucleare che ha fatto regredire l'umanità al medioevo, un sopravvissuto assume il travestimento di un postino, questo cambierà il corso degli eventi...

Condividi
All’indomani di una guerra nucleare, gli Stati Uniti d'America del 2013 sono frantumati e regrediti ad una condizione rurale con una popolazione ancora relativamente numerosa, ma suddivisa in tante piccole comunità, isolate le une dalle altre e prive di comunicazioni.

Tra i villaggi di quello che una volta era l'Oregon, si muove Gordon Krantz (Kevin Costner), un attore girovago che sbarca il lunario recitando Shakespeare.
Arruolato a forza nella banda militarizzata degli Holnists, capeggiata dallo spietato generale Bethlehem che con questo piccolo esercito privato taglieggia e depreda gli insediamenti della zona, Krantz fugge alla prima occasione.

Pensando che il travestimento possa aiutarlo a procacciarsi cibo e alloggio, indossa la divisa e si impadronisce della corrispondenza trovata nel relitto del furgone di un portalettere morto durante la guerra: ma quando in un villaggio, per dimostrare la propria identità è costretto a cercare il destinatario di una delle lettere contenute nella borsa della posta e fortunatamente lo trova e dà inizio a qualcosa...

06 luglio 2018
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154