POLEMICA

Vittorio Feltri: "Credo che i meridionali, in molti casi, siano inferiori"

Il direttore del quotidiano Libero torna sulla polemica tra nord e sud e attacca il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca

Condividi
"Il fatto che la Lombardia sia andata in disgrazia per via del coronavirus ha eccitato gli animi di molta gente che è nutrita di un sentimento di invidia e di rabbia nei nostri confronti perché subisce una sorta di complesso di inferiorità. Io non credo ai complessi di inferiorità. Credo che i meridionali in molti casi siano inferiori". Vittorio Feltri, in collegamento con Fuori dal coro, critica la decisione di Vincenzo De Luca di chiudere i confini della regione Campania a chi proviene dal nord.

"Vorrei chiedergli se la chiusura sarà solo in entrata o anche in uscita", continua il direttore del quotidiano Libero, "perché a me risulta che tutti gli anni 14mila campani vengano a Milano per farsi curare nelle strutture sanitarie lombarde che sono più rassicuranti".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
22 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154