POLEMICA

Mario Giordano contro Giuseppe Conte: "Blocca tutto, ma niente allarmismo"

Il conduttore di Fuori dal coro critica il premier: "Sentiva traballare la poltrona e ora usa il virus come una colla"

Condividi
Mario Giordano critica il governo per come sta genstendo l’emergenza sanitaria per il coronavirus in Italia. "Giuseppe Conte dice che non bisogna fare allarmismo”, premette il conduttore che poi prende un sagomato del premier, "scusami, ma sono tre giorni che sei a reti unificate e dici niente allarmismo?”.

Hanno preso decisioni strane: i bar chiusi dalle 18, ma io mi chiedo il virus timbra il cartellino? Stacca alle 17.59? E poi i ristoranti invece aperti perché si sta più lontani", prosegue il conduttore, "ho un sospetto, Conte che sentiva traballare la poltrona usa questo virus come colla per rimanerci attaccato".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
26 febbraio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154