FUORI DAL CORO

Luca Zaia: "Lavoriamo per evitare il lockdown"

Martedì 10 novembre a Fuori dal coro Mario Giordano ha intervistato il presidente del Veneto

Condividi
Il presidente della regione Veneto Luca Zaia è stato ospite ospiti a Fuori dal coro, durante la puntata di martedì 10 novembre in prima serata su Rete 4. Al centro del dibattito la scelta del governo di suddividere il Paese in regioni, a seconda del numero di contagi da Covid-19, l'ipotesi di un nuovo lockdown definitivo, ma anche le responsabilità della Cina, che negli ultimi giorni ha vietato l'ingresso nel Paese agli italiani.

"Navigare a vista non è mai una buona soluzione, soprattutto per un popolo che ha bisogno di qualcuno che indichi la via - ha esordito il governatore, invitando la popolazione a non sottovalutare la situazione attuale - Bisogna guardare bene tutti i numeri, senza abbassare la guardia: molti si comportano bene, ma c'è sempre qualcuno che pensa di vivere senza problemi". Sull'ipotesi di un nuovo lockdown commenta: "Io sto lavorando perché questo non accada, abbiamo aumentato i posti letto per i ricoveri e sul lato della cura ci siamo".

Infine Zaia non risparmia la frecciatina a chi lo aveva inizialmente accusato per le sue proposte: "Quando io proposi l'isolamento fiduciario ai bambini che tornavano dal capodanno cinese sembrava un atto di razzismo estremo, oggi se diciamo che un bambino va in quarantena nessuno lo nota. Poi sulla Cina credo sia fondamentale fare chiarezza".


TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
11 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154