POLITICA

Giorgia Meloni attacca Conte: "Una conferenza politica, una cosa da talk show"

In collegamento con lo studio di Fuori dal Coro, Giorgia Meloni commenta le parole del premier Giuseppe Conte contro le opposizioni

Condividi
In collegamento con lo studio di Fuori dal Coro, Giorgia Meloni commenta la conferenza stampa di Giuseppe Conte di venerdì 10 aprile: "Se tu convochi una conferenza stampa che chiaramente la Rai è costretta a dare alle ore 20, in prima serata, e che viene trasmessa di fatto da tutti i TG, è perché la Rai e le altre televisioni sanno e pensano che quella conferenza stampa porti delle informazioni necessarie riguardo ai provvedimenti che il Governo sta portando avanti in tema di lotta all'emergenza Coronavirus. Nel momento in cui quello diventa un luogo per attaccare l'opposizione, quella è una conferenza politica, che è un'altra cosa, una cosa da talk show. Come mi pare abbia detto anche il direttore Mentana, che non è esattamente una persona schierata a destra"

Sull'attivazione del MES dichiara: "Io non ho mai detto che il Governo aveva attivato qualcosa per l'Italia. Io ho solo detto che il ministro Gualtieri aveva dato l'ok all'attivazione del MES. Perché il documento dell'eurogruppo sul quale c'è l'ok del ministro Gualtieri dice, al punto 16, che il MES verrà attivato entro 2 settimane e che il documento deve essere ratificato dal Consiglio europeo, il che significa che Conte può decidere di non dare l'ok".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
15 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154