logoloading

Forum

Posta online video dell'amica seminuda: è reato?

A Forum il caso di un ragazzo che condivide sui social un video all'insaputa dell'amica: il padre chiede 500mila euro di risarcimento

Condividi
Una ragazza di 17 anni si addormenta a casa di un amico, Fabiano, che la filma seminuda a sua insaputa e pubblica il video online per bullarsi con i compagni di scuola.

Il padre della giovane si rivolge ai giudici di Forum, chiedendo 500mila euro di risarcimento e la bocciatura del ragazzo. “Abbiamo letto di donne che a causa della pornografia virale si sono tolte la vita”, commenta la giudice Simona Napolitani, che accusa Fabiano di “uso illecito dei social e irresponsabilità”, riscontrando il reato di pubblicazione del video senza il consenso dell’interessata minorenne.

Denunciando anche la “pochezza culturale e la condotta sessista” dei compagni di classe, la giudice condanna i genitori di Fabiano al pagamento di 100mila euro di risarcimento.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
28 gennaio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154