La grande paura nucleare

Fukushima: Robot nell'inferno

Dopo vari anni dall'incidente della centrale nucleare un robot è riuscito ad entrare nel reattore numero 3 e a riprendere delle immagini. Da vedere qui gratuitamente!

Condividi
Immagini inedite della devastazione all'interno dei reattori nucleari della centrale di Fukushima, raccolte da cinque robot progettati per raggiungere le zone piu' contaminate, inaccessibili all'uomo. I danni sono più seri di quanto previsto.
Un robot subacqueo è riuscito a entrare in uno dei reattori gravemente danneggiati dallo tsunami del 2011 della centrale nucleare, in Giappone. Ha catturato le immagini del reattore 3 e delle conseguenze delle esplosioni avvenute all’interno della centrale e poi è riuscito a ritornare dai tecnici. I precedenti tentativi erano riusciti solo parzialmente e con scarsi risultati. Il robot utilizzato per queste immagini è in grado di tollerare radiazioni fino a 200 sievert, un livello che può uccidere istantaneamente un uomo.
17 settembre 2019
Copyright © 1999-2019 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154