DRITTO E ROVESCIO

Rissa sfiorata e insulti tra Vauro e Brasile

A Dritto e Rovescio il vignettista si scaglia contro Massimiliano Minnocci, noto per essere vicino all'estrema destra romana

Condividi
"Queste sono minacce. Fammelo vedere a me, forza, fascio di me**a. Vergognati, minacci una donna, ma siamo pazzi". A Dritto e rovescio Vauro va su tutte le furie quando Massimiliano Minnocci, soprannominato Brasile, prende la parola contro la giornalista Francesca Fagnani.

Il vignettista e Minnocci, noto agitatore dell'estrema destra romana, arrivano quasi allo scontro fisico quando Vauro lo raggiunge tra il pubblico e arriva a pochi centimetri dal suo volto. In trasmissione si parla di nuovi fascismi, e interviene Minnocci: "Partiamo dal presupposto che Roma non è fascista", dice Minnocci, controverso personaggio già pregiudicato, "Roma è casa mia. Nella borgata mia devi fare quello che ti dico io".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
08 novembre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154