POLITICA

Recovery Fund, Silvio Berlusconi: "È una proposta lungimirante"

In diretta a Dritto e rovescio il presidente di Forza Italia sostiene la proposta di aiuti dell'Unione Europea

Condividi
"L'Italia è il paese in Europa che riceverà più aiuti in assoluto, sia sotto forma di prestiti (91 miliardi di euro) che di contributi a fondo perduto (82 miliardi). È una decisione lungimirante assunta dall'Europa che questa volta si sta dimostrando solidale. Chi diffida ancora dell'Europa dovrebbe considerare che l'aiuto che ci viene da Bruxelles è più del doppio delle cifre che il governo italiano è stato in grado di stanziare fino ad oggi". In collegamento telefonico con Dritto e rovescio, Silvio Berlusconi commenta la proposta di aiuti europei per l'emergenza coronavirus, il Recovery Fund.

"A queste somme si devono aggiungere gli altri strumenti: il Mes con i suoi 37 miliardi, il fondo Sure con i suoi 20 miliardi per pagare la cassa integrazione, gli stanziamenti della Banca europea d'investimenti, e non bisogna dimeniticare la garanzia per gli acquisti dei nostri titoli di Stato da parte della Banca centrale europea", continua il presidente di Forza Italia, "ecco, io mi domando: cosa sarebbe di noi in questa situazione se fossimo fuori dall'Europa?".

Qui sotto l'intervista integrale a Silvio Berlusconi del 28 maggio a Dritto e rovescio.
29 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154