OPINIONI

Coronavirus, Giuseppe Cruciani contro chi incita alla violenza

Il giornalista, ospite di Dritto e rovescio, mette in guardia da chi potrebbe approfittare della situazione di emergenza per cavalcare la violenza

Condividi
"Hanno fatto bene le forza dell'ordine a intervenire anche sulla minaccia della violenza. Ci sono degli episodi che vanno al di là della questione della fame, il ricorso o la minaccia alla violenza non è giustificabile". Giuseppe Cruciani, ospite a Dritto e rovescio, avverte sul rischio che in questa situazione di emergenza per il coronavirus qualcuno possa apporfittarsene, incitando alla violenza.

"C'è chi approfitta di questa situazione per cavalcare la violenza, come gli assalti ai supermercati", spiega il giornalista, "o per ricavarne un vantaggio politico: questo va stroncato sul nascere dalle forze dell'ordine".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
03 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154