SCONTRO

Alessandro Meluzzi: "Bisogna chiudere le frontiere"

A Dritto e rovescio lo scontro in diretta tra lo psichiatra e Jerry Hu, della comunità cinese di Milano, sulle misure da adottare per contenere la diffusione del coronavirus

Condividi
"Il contagio avviene anche quando non c'è la febbre. Quella stupidaggine di misurare la temperatura negli aeroporti è una ca**ata. Lo volete capire? Bisogna chiudere le frontiere, e al massimo chiedere il test sierologico che non è comunque affidabile. Non c'è altra strada che chiudere le frontiere finché il quadro non si sarà chiarito". Interviene così Alessandro Meluzzi a Dritto e rovescio, scontrandosi con Jerry Hu, della comunità cinese di Milano.

"La comunità cinese dovrebbe essere la più interessata a chiuder le frontiere", sostiene lo psichiatra, "anche perché i primi contagiati per quelli che tornano dalla Cina senza garanzia sarete voi". Meluzzi cita poi i Promessi Sposi di Alessandro Manzoni.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
21 febbraio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154