RACCONTO

Annalisa Minetti: "Il dolore di non poter vedere i miei figli"

A Domenica Live l'atleta e cantante parla della sua cecità della famiglia e della tecnologia che potrebbe aiutarla

Condividi
"Questa nuova tecnologia darà la possibilità a tante persone che hanno una patologia visiva di poter leggere attraverso degli occhiali: sarà il naso a dare la direzione, vedrà e dirà in un orecchio quello che leggo, riconoscerà i volti e altro. Questo darà l'autonomia a tantissime persone. Potrei studiare da sola". Annalisa Minetti, ospite a Domenica Live il 21 febbraio, parla delle tecnologie che potrebbero aiutarla a convivere meglio con la sua cecità.

"Le staminali sono di supporto a tutte le malattie degenerative: io con le staminali di Elèna, che ho tenuto da parte, quando ci sarà la possibilità potrò fare l'operazione", spiega la cantante, atleta e modella, "l'unica cosa che ancora non ho risolto con me è il dolore di non poter vedere i miei figli: per questo non li tocco quasi mai sul viso, non posso vederli, non me lo posso permettere, per cui non lo faccio".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
21 febbraio 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154