DOMENICA LIVE

Addio a Raffaele Pisu, attore e conduttore dietro Provolino

L'attore e conduttore televisivo Raffaele Pisu è morto a 94 anni nella notte di martedì 30 luglio nel Bolognese

Condividi
Ci ha lasciato a 94 anni l'attore e conduttore televisivo Raffaele Pisu. Nato a Bologna il 24 maggio del 1925 è stato una delle più popolari personalità televisive nell'Italia del Dopoguerra. Durante la seconda guerra mondiale venne imprigionato in un campo di concentramento tedesco per oltre un anno.

Raffaele Pisu riusciva a passare senza difficoltà da importanti ruoli in pellicole drammatiche come Italiani brava gente di Giuseppe De Santis, alla comicità di Provolino, celebre pupazzo televisivo per le generazioni di bambini nate negli anni Settanta. Nel 1989 condusse Striscia la notizia in compagnia di Ezio Greggio e nel 2004 tornò sul grande schermo con Le conseguenze dell'amore diretto da Paolo Sorrentino.

Nel video in alto, l'intervista di Raffaele Pisu a Domenica Live nella quale ripercorre la sua carriera lunga 70 anni tra radio, televisione e cinema.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
31 luglio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154