Pomeriggio Cinque

Bimbo di 19 mesi morto a Novara, parla la zia

Il piccolo Leonardo di soli 19 mesi è morto per maltrattamenti fisici e lesioni multiple. Ai microfoni di Pomeriggio Cinque, parla la zia del piccolo

Condividi
Leonardo, un bambino di quasi 2 anni, è morto giovedì all’ospedale di Novara. La Procura ha disposto il fermo di Gaia, la madre di Leonardo, e dell’attuale compagno, Nicolas.

L'accusa è di omicidio volontario per multiple percosse e lesioni sul corpo del piccolo, fino a un calcio nell’addome che avrebbe provocato la sua morte. L'uomo si trova nel carcere di Novara mentre la donna, incinta, è agli arresti domiciliari. La versione della donna è cambiata nel corso del tempo: ai soccorritori del 118 aveva parlato di una caduta dal lettino e del morso di un cane.

Ai microfoni di Pomeriggio Cinque, parla Maria, la zia di Leonardo: “Gaia non era una ragazza aggressiva, io la conoscevo. Ora non la conosco più, non è più la Gaia di una volta. L’hanno ucciso come un cane. Lei poteva benissimo scappare, perché non l’ha fatto? Lei è stata complice. Si è messa un mostro in casa. Il bambino ha bisogno di giustizia".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
27 maggio 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154